I social media hanno rivoluzionato la società dei nostri tempi in maniera molto significativa, hanno cambiato il nostro modo di interagire con le persone, di presentare noi stessi e di conoscere gli altri.

Ci hanno portati a trascorrere sempre più tempo online.

Fino a poco tempo fa si pensava che la mancanza di segnali non verbali nelle interazioni online rendesse questo tipo di comunicazione meno ricca di informazioni e meno personale rispetto a un’interazione fisica. Oggi, tuttavia, immagini, emoji e gif hanno in parte sostituito i segnali non verbali e svolgono una funzione del tutto simile compensandone la mancanza.

Questi segnali sono considerati altrettanto utili nel rivelare informazioni personali e nel conoscere gli altri.

Oggi è questo il modo di comunicare delle nuove generazioni ed è sempre in continua evoluzione.

Un post su Instagram, un video su TikTok o una istantanea su BeReal, sono app che fanno sempre più parte del nostro presente e vengono utilizzate ormai quotidianamente.

Questi sono solo alcuni dei cambiamenti che i social media hanno portato alla nostra vita, alcuni di questi sono positivi, mentre altri lo sono di meno.

È pero indubbio il fatto che l’importanza di queste tecnologie diventi sempre maggiore con il passare del tempo.

I social media sono diventati una parte integrante della nostra società, hanno trasformano il nostro modo di agire e soddisfano una significativa parte dei nostri bisogni, proprio per questo motivo è indispensabile saper sfruttare al meglio i vantaggi che derivano da questa trasformazione, di fatto per molti utenti è semplicemente un hobby o un modo per strappare un sorriso dopo una lunga giornata di impegni ma per altri è un vero e proprio lavoro che si è creato e coltiva con il tempo.

Oltre al bisogno di connessioni sociali, però, ci sono altri motivi per cui trascorriamo sempre più tempo online e, almeno in parte, questi sono dovuti al modo in cui i social media sono stati progettati.

Una ricetta, un tutorial oppure semplicemente un piano di allenamento, ormai troviamo tutto sui sociale e sulle piattaforme di video online.

Chi più chi meno è “dipendente” dallo smartphone e dai social media, l’importante è trarne vantaggio in ambito sociale e utile per la società.

Share